Progetti realizzati da Solidarietà in rete

Sulla base dei principi e degli scopi definiti all’interno dello Statuto, l’associazione Solidarietà in rete, ha promosso e realizzato alcuni progetti, in stretta collaborazione con altri soggetti presenti sul territorio:

  • Consulta del Volontariato (“strumento di promozione e coordinamento delle varie realtà associative operanti sul territorio comunale, nonché luogo di raccordo con l’Amministrazione comunale nella definizione e realizzazione di iniziative ed attività volte allo sviluppo della sussidiarietà locale”)
  • Associazione Assalam (associazione che aggrega la comunità maghrebina presente a San Cesario)
  • Istituto Comprensivo Pacinotti

INSIEME RICOMINCIAMO...INSIEME A MEDOLLA - gemellaggio post-terremoto

A fronte del terremoto del 20 e 29 maggio 2012 abbiamo deciso da subito di metterci a disposizione per degli interventi di sostegno alle comunità colpite.

L’esecutivo ha deciso di intervenire nei confronti della comunità di Medolla (il parroco, don Davide, è originario di San Cesario) e ha proposto all’Amministrazione Comunale e alla consulta del volontariato un intervento congiunto.

Interventi:
- raccolta fondi
- attività di supporto al centro distribuzione alimenti (rivolto alle persone obbligate a lasciare la propria casa)
- costante contatto con il COC (Centro Operativo Comunale) per aggiornamenti
- gestione dei centri estivi e momenti aggregativi in parrocchia (da parte degli animatori della parrocchia di San Cesario)
- montaggio (da parte dell’associazione Le Contrade) di un prefabbricato per la sede del centro di ascolto e recupero di due container per lo stoccaggio alimenti (per la distribuzione caritas)

 

Cronologia

19/06/2012 → incontro a Medolla tra sindaco e parroco di San Cesario e vicesindaco, assessore e parroco di Medolla. I problemi più grossi riguardano le attività produttive in quanto i capannoni sono stati colpiti duramente dal sisma. In base a tutte le esigenze presentate (aiuti materiali, economici e di presenza di volontari), si è condivisa l’idea che dovrà nascere un coordinamento fra le due comunità in modo da rimanere in contatto e sempre aggiornati sull’evoluzione della situazione: il punto di riferimento per San Cesario sarà Augusto Brighetti.

28/06/2012 → Augusto incontra sindaco, responsabile scuola e responsabile attività pro terremotati. Si sono condivise le necessità più urgenti:
- organizzazione centro estivo per scuole dell’infanzia, elementari e medie
- organizzazione doposcuola (durante periodo scolastico)
- animazione per i bambini nella tendopoli
- gestione centro distribuzione alimenti/vestiti

e i prossimi passi da fare:
- raccolta materiale utile
- predisposizione di un albo di volontari
- apertura conto corrente per raccolta fondi
- incontro congiunto tra Amministrazioni comunali e Consulte del volontariato

20/08/2012 → Si decide di intervenire economicamente a favore della comunità di Medolla con:
- acquisto di 3 computer portatili, 10 cuffie e alcuni programmi per bambini con difficoltà di apprendimento (da destinare alla scuola)
- copertura costo di 2 animatori per la gestione di 2 settimane di centro estivo

26/08/2012 → convocazione del Consiglio Comunale (Villa Boschetti, in occasione de “La nostra festa”) a cui sono stati invitati gli amministratori e il parroco di Medolla, il parroco di San Cesario e tutta la cittadinanza. Viene ufficializzato il progetto di gemellaggio 

30/08/2012 → testimonianza di don Davide, suor Candida e rappresentanti dell’amministrazione comunale di Medolla in occasione della sagra parrocchiale di S.Luigi (a San Cesario). Una squadra di calcio e una band di ragazzi di Medolla parteciperanno alle iniziative proposte durante la sagra che si concluderà domenica 2/09/2012 a Medolla (con giochi, cena e musica)

17/01/2013 → versamento di 17.000€ a favore di Rock No War per la costruzione della nuova scuola materna

© 2014 Solidarietà in rete. All Rights Reserved.